foto AlbaneseSi avvicina alla musica fin da bambina entrando a far parte del Coro delle Voci Bianche della Città di Cuneo. Appassionandosi, intraprende lo studio del Canto e si diploma nel 2007 presso il Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo sotto la guida di Carlo De Bortoli e, in seguito, si specializza conseguendo il Master of Art in Vocal Pedagogy-Pedagogia del Canto-presso il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano nella classe di Luisa Castellani. Consegue il diploma di Specializzazione in Musicoterapia presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo e segue il percorso di formazione in educazione musicale della prima infanzia- Musica in Culla a Roma presso la Scuola Popolare Donna Olimpia. Dal 2012 tiene corsi di propedeutica musicale nelle Scuole dell’Infanzia e Scuole Primarie e collabora con la Fondazione CRT, il Teatro Regio di Torino e il Teatro Sociale di Como nei laboratori didattici rivolti alle scuole e docenti.Oltre all’attività didattica, collabora stabilmente con il Coro “Ruggero Maghini” di Torino, l'Ensemble della VerdiBarocca diretta da Gianluca Capuano e svolge attività concertistica.


Dopo aver studiato per alcuni anni canto e pianoforte, nel 2009 è entrato, come Tenore, nel Coro G, diretto dal M. Carlo Pavese. Negli anni successivi ha cantato nel Coro Giovanile Italiano diretto dai M. Dario Tabbia e Lorenzo Donati, nel Sydney Philarmonia Choir, diretto dal M. Brett Weymark, ed in altri cori ed ensemble in Italia e all’estero. Dal 2011 fa parte del Coro da Camera di Torino, diretto dal M. Dario Tabbia. Ha studiato direzione di coro al corso triennale “Il respiro è già canto” con i M. Dario Tabbia, Alessandro Ruo Rui e Anna Seggi e, successivamente, ha partecipato a diversi master e corsi di direzione con i M. Lorenzo Donati, Carlo Pavese e Peter Broadbent e, come uditore, con i M. Bo Holten, Gary Graden, Luigi Marzola, Antonio Sanna e Krijn Koetsveld. Negli anni ha lavorato presso l'associazione “Cantascuola” di Torino, come docente di musica nelle scuole elementari nelle provincie di Asti e Alessandria, presso l'associazione “Cantabile” come Maestro Collaboratore del Coro Fabbricadivoci di Torino, e come direttore artistico del Coro del Collegio Universitario R. Einaudi di Torino. Nel 2015 è diventato direttore dell’ottetto maschile Cantus Firmus di Mondovì e del coro misto Claricantus, che ha deciso di fondere con il coro StraniVari, da lui fondato e diretto dal 2009. Sempre nello stesso anno è stato finalista al Secondo Concorso Nazionale per Direttori di Coro “Le mani in suono”, con una giuria internazionale formata dai M. Nicole Corti, Walter Marzilli, Stojan Kuret, Luigi Azzolini e Daniele Proni.


Nata nel 1988 a Torino, si avvicina alla musica fin da bambina entrando a far parte del Coro dei Piccoli Cantori di Torino. Nel 2002 entra al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino nella classe di Strumenti a Percussione conseguendo l'esame del Quinto anno. Dopo la maturità classica presso il Liceo “V. Alfieri”, frequenta la Facoltà di Scienze della Formazione conseguendo la laurea triennale e magistrale in Scienze dell'Educazione e Pedagogia. Dal 2008 tiene corsi di propedeutica musicale nelle Scuole dell’Infanzia e Scuole Primarie e collabora con numerose associazioni musicali torinesi come OfficinaMusikè, Cantascuola, VociInNote, Associazione Piccoli Cantori, Intenzioni sonore. Ha cantato nel Coro G diretto da Carlo Pavese e canta nel Coro Giovanile Vox Viva diretto da Dario Piumatti; ha frequentato seminari sul Metodo Orff, Dalcroze, Kodaly, Metodo Benenzon e Bapne. Nel 2014 ha seguito a Milano presso la sede dell' AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l'Apprendimento Musicale) il Corso di Formazione Nazionale, conseguendo il diploma e diventando così Insegnante associata e da due anni tiene corsi di MusicainFasce e Sviluppo della Musicalità presso Nidi di Torino, Moncalieri, Carmagnola e San Mauro.


Nasce a Torino nel 1985. Diplomatasi recentemente in canto presso il Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria, inizia i suoi studi musicali come pianista presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino nel 1996. Parallelamente inizia la sua carriera di corista entrando nel “coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio di Torino” che prosegue fino ad oggi, collaborando in vari cori ed ensemble amatoriali e professionisti, con i quali ha partecipato a numerose rassegne musicali, in Italia e all’estero. Tra queste si ricorda MITO settembre musica. Vincitrice di premi e borse di studio in diversi concorsi internazionali e corsi. Ha partecipato a masterclass di canto, canto corale e direzione corale e ha partecipato all’incisione di diversi cd. Studia il violoncello come hobby.


Nata nel 1982, si avvicina alla musica corale in giovane età, seguendo i corsi dei “Piccoli Cantori di Torino” e cantando nel coro dal 1993 al 2000. Dopo la maturità classica presso il liceo “M. d’Azeglio” di Torino, consegue la laurea di I livello in DAMS con il massimo dei voti e la lode, con una tesi sui repertori infantili nella musica popolare. Nel febbraio 2009 si diploma in Strumenti a percussione presso il Conservatorio G.Verdi di Torino, sotto la guida del M.o Riccardo Balbinutti. Dal 2007 studia canto lirico con Alessandra Cordero. Collabora, sia in veste di cantante che di percussionista, con importanti realtà corali – Torino VocalEnsemble, Coro G, Coro da Camera del Conservatorio G. Verdi, Coro Giovanile italiano, svolgendo un’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero. All’attività di musicista affianca quella didattica: docente dei Piccoli cantori dal 2002, ha collaborato inoltre con l’Associazione Cantascuola, tenendo corsi a Torino e alla Suoneria – Casa della Musica di Settimo Torinese, e ha lavorato presso la Scuola Ebraica e l’asilo “Le Birbe” di Torino.


Diplomata in flauto presso il Conservatorio "Tomadini" di Udine con il Maestro Claudio Montafia, studia flauto barocco traversiere con il M° Marcello Gatti presso la Scuola di Musica Antica di Milano e con il M° Marc Hantai presso gli stages di Barbaste. Nel Febbraio '97 si diploma con il massimo dei voti presso la Hochschule fur Musik und Darstellende Kunst di Heidelberg-Mannheim. Nel 2003 termina il corso triennale di musicoterapia di Rivarolo diretto dal dott. Gerardo Manarolo. Nel Luglio 2006 termina con il massimo dei voti e la lode il biennio superiore di flauto presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino. E' docente di flauto dell' istituto comprensivo di Riccò del Golfo ( La Spezia ) e presso l'Associazione Officina Musikè nel progetto 4e40 a Torino. Collabora come docente ai corsi dei Piccoli Cantori di Torino dal 1999. Collabora con La Compagnia di Musica e Teatro "Accademia dei Folli" e con la Compagnia teatrale "Le Scarlattine".


Nata a Bologna, ha studiato pianoforte e chitarra e si è laureata nel 1992 in metodologia dell'educazione musicale presso il DAMS indirizzo musicale. Ha seguito numerosi corsi di formazione e aggiornamento: Orff-schulwerk, metodo Goitre, metodo Dalcroze, Globalità dei linguaggi, Dialogo sonoro, direzione di coro, vocalità. Ha lavorato 10 anni in una scuola parificata insegnando educazione musicale alle elementari e alle medie; contemporaneamente è stata presidente di un’associazione culturale con mansioni di organizzazione, coordinamento e , in parte, svolgimento delle attività (corsi di strumento, aula didattica, concerti-lezione, interventi nelle scuole, formazione degli insegnanti). Trasferita a Torino, nel 2000 ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria e ha avviato la collaborazione con l’associazione “Cantascuola” in progetti di alfabetizzazione musicale, direzione di cori scolastici, formazione degli insegnanti. Dal 2008 insegna anche nei corsi di alfabetizzazione dei “Piccoli cantori di Torino”.


Cantante e illustratrice. Nasce a Mosca, Russia. Giovanissima si trasferisce a Stoccolma, Svezia, dove studia canto presso il prestigioso Royal College of Music e si diploma con la specializzazione in musica da camera. Nel 2003 si trasferisce in Italia dove approfondisce gli studi presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna con Donatella Debolini. A fianco del repertorio classico (Haydn, Mozart), nutre grande interesse per la musica contemporanea (ha cantato opere di Tippett, Menotti, Nyman, Castagnoli) e popolare. Nadia parla cinque lingue. Nella capitale svedese ha diretto il coro di voci bianche della Chiesa Finlandese. In Italia è divenuta artista Mus-e nell’anno 2005 e collaboratrice dei corsi di propedeutica musicale dei Piccoli Cantori di Torino nell’anno 2007. Grazie al talento per il disegno, ereditato dalla madre artista, sviluppa progetti di disegno e musica e illustra fiabe e storie.


Nato a Torino nel 1975: pianista, cantante, arrangiatore e insegnante, diplomato in pianoforte a pieni voti al Conservatorio di Torino e in didattica della musica. Ha conseguito numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali di musica da camera e tenuto vari concerti sempre in formazione da camera per diverse rassegne musicali. Canta nell'ensemble vocale torinese "L'Una e Cinque" con il quale ha realizzato la registrazione di due cd. Ha realizzato per il gruppo alcuni brani inediti e diversi arrangiamenti vocali. Attivo anche nella didattica musicale, ha collaborato alla composizione di musiche e canti per bambini per la favola in musica “Il Mistero dei Bambini di Sera”. E’ pianista dei Piccoli Cantori di Torino, con il quale ha svolto tournée in Romania, Portogallo, Francia, Belgio, Germania e Italia.


Diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino con il Maestro Bruno Bosio, ha successivamente frequentato e concluso il Corso triennale di Musicoterapia ANFFAS, presso le sedi di Genova e Rivarolo Canavese (To) ed il Tirocinio presso il Centro di Riabilitazione Paolo VI di Casalnoceto (Al) con il Musicoterapista F.Demaestri. Ha conseguito il quarto livello nei Seminari di Musicoterapia Didattica condotti dal Prof.O.R.Benenzon e seguito Corsi di Direzione Corale con Carlo Pavese, Voicu Popescu, Valeria Szebelledi. Collabora con diverse Associazioni, in qualità di Titolare di Laboratori di Educazione Musicale (rivolti anche ad allievi in situazione di disabilità), Laboratori Strumentali ed Orchestrali (Progetto 4e40), Direttore di Coro. Dal 2005 dirige il Coro della Scuola Media Statale Dante Alighieri di Torino. Collabora con i Piccoli Cantori di Torino come Docente dei Corsi di Alfabetizzazione Musicale.


Laureata presso il DAMS di Torino in Storia e Critica delle Culture e dei Beni Musicali con tesi specialistica in didattica musicale, è insegnante di musica associata AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale), specializzatasi a Roma nella prassi della Teoria dell’Apprendimento Musicaledi Edwin E. Gordon, rivolta alla prima infanzia. Tiene corsi presso asili nido e scuole dell’infanzia torinesi. Ha frequentato seminari sulla didattica Dalcroze, Kodaly, Willems presso diverse sedi italiane. Da quattro anni studia canto lirico con il mezzosoprano Sabrina Pecchenino; ha studiato chitarra e, attualmente, pianoforte. Collabora come insegnante presso i Piccoli Cantori di Torino e l’associazione Officinamusikè; è contralto nella Corale Universitaria di Torino diretta da Paolo Zaltron. Cantautrice, si esibisce in repertorio rock e folk accompagnandosi alla chitarra acustica.


Nata nel 1985, inizia gli studi musicali avvicinandosi al pianoforte all’età di 5 anni. Il suo interesse si sposta successivamente sul flauto traverso col quale si diploma nel 2008 al Conservatorio “G.Verdi” di Torino. Accanto alla pratica strumentale intraprende lo studio del canto lirico e nel 2006 diventa allieva del soprano Magda Koczka dalla quale è tuttora seguita. Come corista ha collaborato con l’Accademia Stefano Tempia, Coro G, Accademia del Santo Spirito, Ensemble del Giglio, Coro da Camera del Conservatorio di Torino e dal 2008 fa parte del Torino Vocalensemble. Parallelamente conclude gli studi universitari laureandosi in Lettere a pieni voti presso l’Università degli Studi di Torino.


Carlo Pavese è un musicista torinese. Negli anni della formazione si è diplomato in composizione e musica corale presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, ha studiato pianoforte e direzione d’orchestra, ha suonato reggae e rock. Alla fine degli anni ’90 ha conseguito una borsa di studio De Sono che gli ha permesso di approfondire il suo interesse per la nuova musica corale a Stoccolma, dove è stato assistente di Gary Graden per tre anni. Si è perfezionato inoltre con Eric Ericson, Tonu Kaljuste, Frieder Bernius.
Carlo ha fondato e diretto numerose formazioni corali: il gruppo vocale Voiceandnoise (1994-1998) del quale è stato arrangiatore, il Coro 900 di Torino (1995-2000), l’ensemble vocale siryn di Stoccolma (2002-2005), il Torino Vocalensemble (2000-2012). E’ direttore del Coro G, fondato nel 2003, e dal 2005 è direttore artistico dell’associazione Piccoli Cantori di Torino, dove segue il coro di voci bianche, il coro giovanile e la scuola di musica.
Con i suoi cori e come direttore ospite svolge attività concertistica in Italia e in Europa ed è invitato da festival e corsi internazionali come docente di direzione, interpretazione e improvvisazione, e come direttore d’atelier corali. Ha diretto alcuni allestimenti di opere da camera presso il Piccolo Regio di Torino (tra i quali la prima esecuzione assoluta di Un dragone in gabbia di Giulio Castagnoli e la prima italiana di Man and Boy di Michael Nyman) e il Teatro Comunale di Bologna.
Le sue composizioni sono eseguite in Italia e all'estero. Ha arrangiato decine di canzoni a cappella, inclusa una recente versione integrale de “La buona novella” di Fabrizio De Andrè.
E’ stato Artistic Manager del XVIII Festival Europa Cantat svoltosi a Torino nell’estate 2012, ed è attualmente primo vicepresidente della European Choral Association – Europa Cantat.


Soprano, si diploma al conservatorio di Torino e parallelamente segue corsi di musicologia e formazione teatrale. Partecipa e vince numerosi concorsi nazionali e internazionali, classificandosi al primo posto al Concorso ‘Musica in Scena’ nel ‘Bastiano e Bastiana’ di W.A.Mozart a Torino, al primo posto al Concorso Internazionale ‘Carlo Coccia’ di Novara e al primo posto al Concorso Internazionale ‘Giacomo Antonio’ di Cosenza per l’opera Madama Butterfly. Il debutto avviene con la Serva Padrona , opera che canterà a Milano e poi a Gerusalemme e a Teal-Aviv con la Jerusalem Simphony Orchestra. A seguire una lunga tournèe in Germania ed in Svizzera con Boheme (Musetta e Mimi) e poi Zauberflote nel ruolo di Pamina. Inizia a collaborare con i maggiori teatri italiani. Debutta alla Scala nel 1994 con L’ angelo di fuoco e successivamente : Bologna (Nozze di Figaro),Cagliari (Turandot , Macbeth, Dialoghi delle Carmelitane),Cosenza(Madama Butterfly), Bolzano (Turn of the Scew),Torino (Boheme,Campanello,Hansel e Gretel,Sly Pagliacci,) Arena di Verona(Traviata ,Axur re d’Ormus),Opera di Roma(Maria Stuarda, Macbeth, Prova d’ orchestra).Comunale di Firenze (Macbeth,Lombardi,Elektra).Torna alla Scala con il Giocatore e poi ancora Nabucco e Macbeth. All’estero è stata ospite dei teatri di Amburgo. Barcellona , Siviglia, Malaga, Tokyo, Osaka, Amsterdam….ed ha cantato sotto la direzione di Maestri quali: G.A. Gavazzeni, P. Maag, B.Bartoletti, R .Muti., R. Chaillj, V. Gergiev,R. Abbado,S.Osawa.


Si é diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Torino sotto la guida di Paolo Tonini Bossi e in Didattica della Musica presso lo stesso istituto. Ha studiato pianoforte con Aurelia Manzetti e composizione con Silvana Di Lotti. Insegna Musica presso la scuola secondaria di primo grado “S. Anna di Moncalieri” e la scuola primaria di secondo grado “Suore Francescane Angioline” di Torino. Attualmente si sta specializzando nella didattica musicale di Jacque Dalcroze sotto la guida di Sabine Oetterli, Louise Di Segni e Ava Lojacono Hussain; si é specializzato nella Direzione Corale con il Maestro Dario Tabbia. Dal 2000 conduce laboratori di musica presso varie scuole primarie di Torino e provincia; ha collaborato con l’Associazione Sindrome di Williams per un progetto quadriennale di musica e musicoterapia. Conduce il coro Vianney di Torino.


Ha studiato violino presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, conseguendo parallelamente la Maturità Magistrale e successivamente la Laurea con lode in Pedagogia ad indirizzo psicologico, con una tesi sull’origine delle capacità musicali. Da molti anni è attiva nel campo della Didattica Musicale infantile e dal 1987 collabora con l’Associazione “Piccoli Cantori di Torino, presso la quale è stata tra i promotori del progetto “Asilo Musicale” (oggi Cantastorie) rivolto ai bambini in età prescolare. E’ coautrice del testo “il Castello In-cantato” edito da Suvini Zerboni.


Dopo una primo approccio alla musica di ambito classico e tradizionale popolare europea, presso la scuola e il coro dei Piccoli Cantori di Torino (1997-2002), approda alla musica moderna verso i 18 anni, frequentando varie scuole di canto dell'entourage torinese. Nel 2008 consegue la laurea triennale in Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali di Torino e nel 2009 la Licenza di teoria e Solfeggio presso il Conservatorio G. Verdi di Torino. Grazie alla sua innata curiosità, all’interesse per la didattica e il suo curriculum scientifico, si avvicina allo studio della tecnica vocale, approfondendo l’anatomia e la fisica acustica, attraverso i corsi dell’Estill Voice International, di cui riceve l’abilitazione di Certificated Master Teacher nel Dicembre 2011. Da quel momento, comincia a prendere lezioni (didattica, vocalita’, ear training, stile, interpretazione, ritmica) presso la scuola VMS ITALIA di Loretta Martinez a Milano.
Nel 2011 dà vita al duo voce e chitarra: Elisa Vignetta ed Eugenio Mirti Hao Ting Duo. Da ottobre 2011 collabora con i Piccoli Cantori di Torino e l’A.C. Notabene dedicandosi alla didattica musicale, alla composizione di canti per i bambini di età prescolare e all'insegnamento del canto moderno a ragazzi ed adulti. Nel 2012 inizia il Corso Accademico in Canto Jazz al Conservatorio di Cuneo e nel giugno 2013 entra a far parte del settetto dei Domino Vocal Group di Cuneo.


Si è diplomata col massimo dei voti in canto lirico presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria ed è laureata in lettere a indirizzo storico-musicale. Canta dall'età di 5 anni nelle più prestigiose formazioni corali torinesi partecipando a tourneè in Italia e all'estero e a prestigiose rassegne (Piemonte in musica, MITO Settembre Musica, I Pomeriggi Musicali). Dal 2010 collabora col coro professionale "Ars Cantica" di Milano diretto da Marco Berrini. Come solista ha cantato nelle stagioni concertistiche dell’Associazione ASPOR Piemonte, ne “L’Allegro, il Pensieroso, il Moderato” dell’Accademia del Santo Spirito, nella rassegna “Laudes Paschales”, nello spettacolo “Terra Cometa – Storie di Magi, Viaggi, Omaggi”, nella rassegna “San Dalmazzo in musica” e nella rassegna “Le aurore musicali” dell’Educatorio della Provvidenza.
Tiene abitualmente corsi di alfabetizzazione musicale per bambini e adulti e corsi d’aggiornamento per insegnanti presso alcune scuole materne ed elementari torinesi, presso l’associazione Cantascuola, i “Piccoli Cantori di Torino”. È co-autrice di un volume sulla didattica musicale nella scuola dell’infanzia (“Musica per crescere”) e di un volume sull’alfabetizzazione musicale nel primo ciclo della scuola elementare (“ABCanto”).